Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Organo Straordinario di Liquidazione

OSL

Calendario eventi

<<  Maggio 2019  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

...ultime dall'Albo Pretorio

NEWS 05/07/13: Avviso Tares 2013 - ripubblicazione con precisazioni

Ripubblichiamo in data odierna l'Avviso Tares 2013 con alcune precisazioni:

AVVISO TARES 2013

Si informa che, dall'anno 2013, in sostituzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU), è istituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES), disciplinato dall'art. 14 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito con modificazioni in legge 22 dicembre 2011, n. 214 e successive modificazioni ed integrazioni.

Il Comune sta predisponendo gli atti necessari per l'approvazione del Regolamento TARES e delle relative Tariffe.

Per il solo anno 2013, come stabilito con deliberazione del Commissario Straordinario n. 63 del 24 maggio 2013, la TARES deve essere pagata in tre rate aventi le seguenti scadenze:

  • 1^ rata in acconto 31 luglio 2013

  • 2^ rata in acconto 30 settembre 2013

  • 3^ rata a saldo 30 novembre 2013

L’importo delle prime due rate è calcolato in misura pari al 60% della TARSU dovuto per l’anno 2012, di cui il 30% con la prima rata, in scadenza il 31/07/2013 e l’ulteriore 30% con la seconda rata del 30/09/2013.

Sono in emissione gli avvisi di pagamento relativi alle prime due rate.

Insieme all’avviso, i contribuenti riceveranno i modelli F24 precompilati, da utilizzare per il versamento della prima e della seconda rata.

E’ possibile versare le due rate entro la data di scadenza della prima, utilizzando a tal fine il modello F24 appositamente compilato e allegato all’avviso di pagamento.

Con il saldo dovrà essere versato

  • il conguaglio, calcolato a seguito dell'approvazione delle tariffe TARES per l'anno 2013,

  • la maggiorazione di € 0,30 per metro quadrato; tale maggiorazione è riservata allo Stato e non è, quindi, destinata al Comune.

Cliccando al seguente link (Deliberazione Commissario Straordinario n. 63/2013) è possibile prendere visione e scaricare la Deliberazione Commissariale di approvazione del numero delle rate e delle relative scadenze.