Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Organo Straordinario di Liquidazione

OSL

Calendario eventi

<<  Ottobre 2019  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

...ultime dall'Albo Pretorio

NEWS 11/06/12: Sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto di scioglimento del Consiglio Comunale di Marano di Napoli

logo gazzetta ufficialeCon la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale n. 133 - Serie Generale - del 9 giugno 2012 del Decreto del Presidente della Repubblica 12A06204 del 22 maggio 2012, è stato formalmente sciolto il Consiglio Comunale di Marano di Napoli, rendendo così definitivo il precedente Decreto prefettizio di sospensione.

Ecco, qui di seguito, il testo integrale del Decreto a firma del presidente Napolitano, con il relativo allegato a firma del ministro Cancellieri:

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Considerato che nelle consultazioni elettorali del 15 e 16 maggio 2011 sono stati rinnovati gli organi elettivi del comune di Marano di Napoli (Napoli); Viste le dimissioni dalla carica rassegnate, in data 21 marzo 2012, dal sindaco, divenute irrevocabili a termini di legge; Ritenuto, pertanto, che, ai sensi dell'art. 53, comma 3, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ricorrano gli estremi per far luogo allo scioglimento della suddetta rappresentanza; Visto l'art. 141, comma 1, lettera b), n. 2, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267; Sulla proposta del Ministro dell'interno, la cui relazione e allegata al presente decreto e ne costituisce parte integrante; Decreta :

Art. 1

Il consiglio comunale di Marano di Napoli (Napoli) e' sciolto.

Art. 2

La dottoressa Gabriella Tramonti e nominata commissario straordinario per la provvisoria gestione del comune suddetto fino all'insediamento degli organi ordinari, a norma di legge. Al predetto commissario sono conferiti i poteri spettanti al consiglio comunale, alla giunta ed al sindaco.

Roma, 22 maggio 2012

NAPOLITANO

Cancellieri, Ministro dell'interno

-----------------------------------------

Allegato

Al Presidente della Repubblica

Il consiglio comunale di Marano di Napoli (Napoli) e' stato rinnovato a seguito delle consultazioni elettorali del 15 e 16 maggio 2011, con contestuale elezione del sindaco nella persona del signor Mario Cavallo. Il citato amministratore, in data 21 marzo 2012, ha rassegnato le dimissioni dalla carica e le stesse, decorsi venti giorni dalla data di presentazione al consiglio, sono divenute irrevocabili, a termini di legge. Configuratasi l'ipotesi dissolutoria disciplinata dall'art. 53, comma 3, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, il prefetto di Napoli ha proposto lo scioglimento del consiglio comunale sopra citato disponendone, nel contempo, con provvedimento dell'11 aprile 2012, la sospensione, con la conseguente nomina del commissario per la provvisoria gestione del comune. Per quanto esposto si ritiene che, nella specie, ricorrano gli estremi per far luogo al proposto scioglimento, ai sensi dell'art. 141, comma 1, lettera b), n. 2, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Sottopongo, pertanto, alla firma della S.V. l'unito schema di decreto con il quale si provvede allo scioglimento del consiglio comunale di Marano di Napoli (Napoli) ed alla nomina del commissario per la provvisoria gestione del comune nella persona della dottoressa Gabriella Tramonti.

Roma, 16 marzo 2012

Il Ministro dell'interno: Cancellieri