Benvenuto sul sito istituzionale della CITTA' DI MARANO DI NAPOLI. Ti trovi in Home

NEWS 08/07/13: Varata la giunta, oggi alle 16:30 presentazione a Palazzo Merolla

È stata varata questa mattina la nuova Giunta comunale che affiancherà il sindaco Angelo Liccardo. Ecco, qui di seguito, la composizione dell'esecutivo con le relative deleghe.

1. Avv. Giaccio Teresa, nata a Mugnano il 30.06.1968, con l’assegnazione delle seguenti deleghe: Politiche Sociali, Sport Cultura e Spettacolo, Cimitero, Avvocatura. Il predetto Assessore assume la carica di Vice Sindaco.
2. Dott. D’Ambra Domenico, nato a Marano il 21.04.1950, con l’assegnazione delle seguenti deleghe: Igiene e Sanità, Pubblica Istruzione, Legalità e Trasparenza, Informatizzazione Macchina Comunale.
3. Dott. Orlando Gaetano, nato a Marano il 20.10.1951, con l’assegnazione delle seguenti deleghe: Polizia Municipale, viabilità, Protezione Civile, Ambiente, Ecologia.
4. Dott. Longoni Paolo, nato a Parma il 25.10.1955, con l’assegnazioni delle seguenti deleghe: Bilancio e Finanze, Programmazione Economica, Patrimonio.
5. Dott.ssa Pennino Giuseppina, nato a Mugnano il 01.06.1965, con l’assegnazioni delle seguenti deleghe: Urbanistica, Attività Produttive, Artigianato e Commercio.
6. Geom. Belmare Eliodoro, nato a Napoli il 22.12.1980, con l’assegnazione delle seguenti deleghe: Personale, Formazione, Risorse Umane, Energia Rinnovabile.
7. Sig. Ruggiero Gennaro, nato a Mugnano il 26.10.1964, con l’assegnazione delle seguenti deleghe: Sviluppo e Programmazione del Territorio, Fiere e Mercati, Semplificazioni Amministrative, Innovazione Tecnologica (Wi-fi).

La presentazione ai consiglieri ed alla città è stata fissata per oggi alle ore 16:30 presso la sala convegni di Palazzo Merolla, in via Parrocchia 4.

 

NEWS 05/07/13: Comunicato del sindaco, assunzioni della ditta Nu: chiesti approfondimenti procedure

«Apprendo da alcuni siti internet di informazione e/o di attivismo politico che sono state sollevate polemiche verso la ditta Falzarano per presunte assunzioni non del tutto chiare. Ho immediatamente dato mandato alla dirigenza comunale di verificare innanzitutto la veridicità delle notizie di stampa e, soprattutto, di approfondire dettagliatamente le procedure adottate al fine di assicurarci del rispetto delle normative e delle previsioni contrattuali con l'Ente. Ritengo fondamentale la massima trasparenza in ogni atto amministrativo, ne ho fatto un punto cardine della campagna elettorale ed intendo sin da subito garantirla nell'interesse della collettività che sono chiamato a governare». Lo afferma il sindaco Angelo Liccardo in merito ad alcuni articoli di stampa relativi alle assunzioni stagionali operate dalla ditta che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

 

NEWS 05/07/13: Lotta a ''sacchetto selvaggio'', elevate quattro multe

Nel corso di controlli mirati a reprimere fenomeni di illeciti abbandoni di rifiuti, il nucleo di Polizia ambientale del Comune ha elevato 4 sanzioni per sversamenti di rifiuti sulla pubblica via. L'operazione è stata condotta con l'ausilio di altro personale della polizia Municipale e di volontari della Protezione civile comunale, impegnati questi ultimi, esclusivamente in opera di prevenzione e sensibilizzazione.

I controlli odierni hanno interessato le zone di via San Rocco e via Castebelvedere e proseguiranno nei prossimi giorni interessando tutto il territorio cittadino

 

NEWS 05/07/13: Avviso Tares 2013 - ripubblicazione con precisazioni

Ripubblichiamo in data odierna l'Avviso Tares 2013 con alcune precisazioni:

AVVISO TARES 2013

Si informa che, dall'anno 2013, in sostituzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU), è istituito il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES), disciplinato dall'art. 14 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito con modificazioni in legge 22 dicembre 2011, n. 214 e successive modificazioni ed integrazioni.

Il Comune sta predisponendo gli atti necessari per l'approvazione del Regolamento TARES e delle relative Tariffe.

Per il solo anno 2013, come stabilito con deliberazione del Commissario Straordinario n. 63 del 24 maggio 2013, la TARES deve essere pagata in tre rate aventi le seguenti scadenze:

  • 1^ rata in acconto 31 luglio 2013

  • 2^ rata in acconto 30 settembre 2013

  • 3^ rata a saldo 30 novembre 2013

L’importo delle prime due rate è calcolato in misura pari al 60% della TARSU dovuto per l’anno 2012, di cui il 30% con la prima rata, in scadenza il 31/07/2013 e l’ulteriore 30% con la seconda rata del 30/09/2013.

Sono in emissione gli avvisi di pagamento relativi alle prime due rate.

Insieme all’avviso, i contribuenti riceveranno i modelli F24 precompilati, da utilizzare per il versamento della prima e della seconda rata.

E’ possibile versare le due rate entro la data di scadenza della prima, utilizzando a tal fine il modello F24 appositamente compilato e allegato all’avviso di pagamento.

Con il saldo dovrà essere versato

  • il conguaglio, calcolato a seguito dell'approvazione delle tariffe TARES per l'anno 2013,

  • la maggiorazione di € 0,30 per metro quadrato; tale maggiorazione è riservata allo Stato e non è, quindi, destinata al Comune.

Cliccando al seguente link (Deliberazione Commissario Straordinario n. 63/2013) è possibile prendere visione e scaricare la Deliberazione Commissariale di approvazione del numero delle rate e delle relative scadenze.

 

NEWS 07/05/13: Avviso esito di gara lampade votive

Pubblichiamo in data odierna l'avviso di esito di gara relativo alla gara per le lampade votive. Per visualizzare l'avviso clicca qui

 

NEWS 05/07/13: Avviso pubblico, disposizione per favorire i pagamenti delle pubbliche amministrazioni

DISPOSIZIONI PER FAVORIRE I PAGAMENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL’ART. 6 COMMA 9 D.L. N. 35 dell’8/04/2013, convertito in Legge n. 64 del 6/06/2013

Tra gli adempimenti cui gli enti locali sono chiamati in attuazione del decreto legge n. 35/2013 (c.d. “sblocca debiti”), vi è l’obbligo di comunicare ai creditori, entro il 30 giugno 2013, gli importi e le scadenze entro cui il Comune provvederà all’esecuzione dei pagamenti dei debiti per i quali sia stata emessa fattura o richiesta equivalente di pagamento entro il 31.12.2012.

Entro il successivo 5 luglio, le pubbliche amministrazioni sono inoltre tenute a pubblicare nel proprio sito internet l’elenco completo dei debiti per i quali è stata effettuata la prescritta comunicazione ai creditori.

Cliccando al seguente link è possibile visualizzare e scaricare l’elenco dei debiti al 31.12.2012 che sono stati comunicati ai sensi dell’art. 6 comma 9 D.L. 35/2013.

Come stabilito dalla Circolare del Ministero Economia e Finanze n. 30 del 28/06/2013, le informazioni sono rese disponibili in modo da non consentire la puntuale identificazione del creditore, indicando pertanto numero identificativo, data e importo della fattura (o di altro documento contabile) e la data entro cui è previsto il relativo pagamento.

 
Altri articoli...
Pagina 88 di 99

Torna indietro