Benvenuto sul sito istituzionale della CITTA' DI MARANO DI NAPOLI. Ti trovi in Home

NEWS 28/11/14: Refezione scolastica, affidato il servizio alla ditta "La Fattoria" per una durata di tre mesi; sindaco e assessori: "Valida soluzione temporanea"

Stamani è stato affidato dal Dirigente dell’Area Amministrativa Luigi De Biase il servizio refezione scolastica temporaneo sotto riserva di legge alla ditta “La Fattoria”, vincitrice della gara trimestrale.
“L’impegno dell’Amministrazione comunale è stato massimo", commenta il Sindaco Angelo Liccardo. "Nonostante i problemi creati dalla Stazione Unica Appaltante, la quale in due anni non è riuscita concludere la gara -continua- abbiamo risolto il problema assicurando comunque il servizio. Siamo vicini ai cittadini e alle istituzioni scolastiche ed abbiamo accolto le loro istanze fornendo una soluzione valida, in attesa dell’assegnazione definitiva da parte della SUA”.
“Abbiamo fatto di tutto per accorciare i tempi delle procedure per garantire il servizio di refezione scolastica e il diritto allo studio dei bambini della scuola materna -afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Domenico D’Ambra- Il servizio partirà, secondo quanto comunicato dalla ditta, il giorno 9 dicembre 2014. Ancora, dunque, qualche giorno di attesa per consentire alla ditta di ultimare gli adempimenti burocratici e per l’approvvigionamento delle derrate alimentari. Contestualmente partiranno i controlli da parte dell’Asl Napoli 2 competente e la costituzione della Commissione mensa comunale”.

 

NEWS 27/11/14: Iniziative in favore degli anziani, anno 2014: proroga dei termini di presentazione delle domande

Pubblichiamo in data odierna l'avviso pubblico con il quale si prorogano fino al 5 dicembre prossimo i termini per la presentazione delle domande relative alle iniziative in favore degli anziani per l'anno 2014. Per visualizzarlo clicca qui

 

NEWS 25/11/14: Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Comune di Marano aderisce all'iniziativa

giornata-contro-la-violenza-sulle-donneAnche il Comune di Marano aderisce oggi alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Un manifesto in città con la scritta “Nemmeno con un fiore…”, per ricordare le migliaia di donne che purtroppo ogni giorno vivono il dramma della violenza fisica e psicologica.

“Il progresso di una società si manifesta col rispetto per la dignità umana -commenta il Sindaco Angelo Liccardo- Diamo un nome alle cose, senza paura di gridarle, perché soltanto riconoscendole le possiamo combattere: la violenza contro le donne è sintomo di un basso grado di civiltà della nostra società. La politica è la prima realtà chiamata ad arginare questo male diffuso, con leggi efficaci, ma serve una lotta attenta, perché la violenza di genere non è questione di ordine pubblico, ma una crepa profonda nella società. Pur arginandolo, le leggi non sono comunque medicine che curano il male. Bisogna parlarne, sensibilizzando le giovani generazioni per un vero cambio culturale, e il primo cambiamento deve partire dall’uomo: la donna non è un oggetto di tutela, ma un soggetto con diritti”.

 

NEWS 25/11/14: Incontro tra amministratori e rete genitori per la refezione scolastica

refezione incontroIl Sindaco di Marano Angelo Liccardo, l'Assessore alla Pubblica Istruzione Domenico D'Ambra e il Dirigente Affari Generali Luigi De Biase, hanno incontrato stamani una folta rappresentanza della Rete Genitori nella sala Cavallo per discutere della questione refezione scolastica.

I rappresentanti delle istituzioni comunali hanno ribadito le difficoltà burocratiche legate alle gare espletate e che nonostante l'impegno quotidiano per giungere ad una risoluzione della problematica, i tempi delle procedure devono essere rispettati in ossequio ai principi di legalità e trasparenza.

 

NEWS 24/11/14: Avviso esito di gara, iniziative in favore degli anziani 2014

Pubblichiamo l'avviso relativo all'esito di gara della trattativa negoziata per l'appalto dei servizi culturali e ricreativi in favore degli anziani 2014 aggiudicata dall'Ambito Territoriale N15 ex legge 328/00. Per visualizzarlo clicca qui

 

NEWS 24/11/14: 900mila euro circa di risparmio per le casse comunali grazie alla rinegoziazione del debito con la Cassa Depositi e Prestiti, il sindaco: Operazione strategica per risanamento casse comunali

angelo liccardo2Sarà discussa oggi in Consiglio Comunale la proposta di deliberazione sulla rinegoziazione dei prestiti con la CDP, la Cassa Depositi e Prestiti. Una manovra che se approvata dal civico consesso, consentirà al Comune di Marano un risparmio annuo di circa 900mila euro.
L'Ente, nell'ambito delle iniziative da porre in essere nel contesto generale del riequilibrio pluriennale finalizzato a ripianare in primis il disavanzo accertato e quindi garantire una gestione ordinaria priva di squilibri finanziari, ha deciso di attuare una politica di gestione attiva dell'indebitamento, al fine di sfruttare l'abbassamento dei tassi di interesse vigenti e in tal modo rimodulare la propria esposizione debitoria.

 

NEWS 20/11/14: Avviso pubblico, regolarizzazione delle occupazioni abusive degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà e gestione del Comune di Marano di Napoli

Pubblichiamo l'avviso pubblico relativo alla regolarizzazione delle occupazioni abusive degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà e gestione del Comune di Marano di Napoli, con i relativi moduli per le istanze da presentare entro il 30 novembre 2014. Per visualizzarlo clicca qui

 

NEWS 20/11/14: Riaperti i termini di regolarizzazione locativa di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Fino al 30 novembre è possibile presentare domanda. Il sindaco: Nuovo percorso nel segno della legalità

Con la delibera di Giunta n. 131 l'Amministrazione comunale riapre i termini di regolarizzazione locativa di alloggi di edilizia residenziale pubblica, applicando la Legge Regionale n. 16 del 7 agosto 2014. Tutti coloro che ad oggi non sono in regola, potranno legittimare la propria posizione facendone richiesta entro il 30 novembre; la regolarizzazione del rapporto locativo avverrà secondo le modalità previste dalla legislazione regionale previo accertamento del requisito del perdurare dell'occupazione da parte dello stesso nucleo familiare fino alla data del 31/12/2010.

 
Altri articoli...
Pagina 1 di 42

Torna indietro