Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Organo Straordinario di Liquidazione

OSL

Calendario eventi

<<  Luglio 2019  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

...ultime dall'Albo Pretorio

NEWS 26/09/14: Approvato il Piano Finanziario Tari 2014, risparmio annuo di mezzo milione di euro

E' stato approvato durante il Consiglio Comunale del 25 settembre 2014 il Piano Finanziario TARI 2014, previsto dalla Legge n. 147/2013 e che costituisce lo strumento attraverso il quale i Comuni definiscono la propria strategia di gestione dei rifiuti urbani. Grazie agli indirizzi dettati dalla delibera di Giunta Comunale n. 90, è stato ridotto il costo complessivo dell'appalto approvato in precedenza dal commissario straordinario, ottenendo un risparmio annuo di circa mezzo milione di euro.
L'ottimizzazione è stata conseguita andando a rivedere puntualmente il piano della raccolta, unificando le periferie con il centro storico, intervenendo anche su quanto previsto per le spese generali, riducendo alcune voci di costo già contemplate nel piano della raccolta, quali ad esempio il contributo per fitto area deposito automezzi, nonchè riducendo la percentuale di utile d'impresa prevista dall'appalto, dal 10% richiesto dalla Stazione Unica Appaltante al 5%.
"Si tratta di un notevole sforzo dell'Amministrazione per ridurre sensibilmente la pressione fiscale sui cittadini - commenta il Sindaco Angelo Liccardo - grazie anche al prezioso supporto dell'Ufficio Tecnico Comunale, è stato effettuato un attento studio delle variabili del piano di raccolta differenziata, ottimizzando il servizio di raccolta e spazzamento e implementando i servizi offerti alla cittadinanza".
I dettagli sono stati illustrati dall'ing. Davide Ferriello dell'Ufficio Tecnico: "E' stata prevista la fornitura oltre che delle attrezzature e dei secchielli, anche dei sacchetti per l'umico, ed è stato introdotto il servizio aggiuntivo per la campagna di sensibilizzazione e pubblicità dell'isola ecologica; aggiunti interventi puntuali di bonifica e diserbo stradale e programmata, durante le festività civili e religiose, l'effettuazione di un servizio di pulizia straordinaria delle principali strade e delle piazze cittadine".
Il piano prevede, inoltre, un sensibile aumento della percentuale di raccolta differenziata, pari a circa il 15% che porterà una cospicua riduzione dei costi per lo smaltimento, con un risparmio, nei confronti della Sapna, di circa 150mila euro. L'implementazione del valore della raccolta differenziata sarà garantito dalla riorganizzazione del servizio di raccolta e dall'apertura del centro Isola Ecologica. Un accordo tra l'Ente comunale e le Associazioni dei Commercianti di Marano consentirà una maggiore incentivazione al conferimento. Ogni utenza censita riceverà una card sulla quale sarà caricato un credito economico proporzionale al quantitativo di materiale conferito nell'Isola Ecologica e spendibile presso i commercianti del Comune di Marano convenzionati.
Soddisfatto il primo cittadino: "Gli forzi profusi porteranno, non appena appaltato il servizio di raccolta, ad una riduzione del costo complessivo del servizio di circa 800mila euro all'anno. Lavoriamo per migliorare la nostra Marano nell'interesse dei cittadini, e con la collaborazione di tutti e la giusta sensibilizzazione dei residenti, riusciremo a raggiungere ottimi risultati".