Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Organo Straordinario di Liquidazione

OSL

Calendario eventi

<<  Maggio 2019  >>
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

...ultime dall'Albo Pretorio

Comunicati Sindaco e Giunta

Comunicato: dal 22 febbraio è riaperta la Biblioteca per l'infanzia "Le storie di Momo"

L’Assessore alle Politiche Sociali, avv. Marina di Palma comunica che da lunedì 22 febbraio hanno avuto inizio le attività della Biblioteca per l'infanzia "Le storie di Momo", gestita dalle cooperative sociali "Giglio" e "Il Millepiedi" e coordinata dal Dott. Giovanni Tagliaferri. La biblioteca è ubicata al 1° piano del Palazzo Merolla a Marano, e osserverà i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì  (dalle ore 15.00 alle 18.00). La biblioteca accoglierà bambini dai 6 ai 10 anni che, accompagnati da educatori, si ritroveranno in percorsi di lettura, incontri con autori, gare di scrittura, laboratori creativi ed espressivi, anche in sinergia con gli istituti scolastici cittadini. Inoltre, vi sarà un “Bibliobus” che circolerà per il territorio maranese. Tali attività consentiranno ai bambini di crescere e formarsi in un luogo “animato”, ove è possibile vivere esperienze significative di promozione umana e culturale. Soddisfatto anche il sindaco, dott. Angelo Liccardo, che dichiara: «Riapre un presidio culturale di notevole importanza, ove sarà assicurata ai bimbi, sin dalla più tenera età, l’opportunità di una crescita equilibrata e di uno sviluppo ottimale grazie alla lettura ed alla scrittura».

   

News 28/01/16: Comunicato dell'assessore all'Igiene urbana: appello alla collaborazione per scongiurare sanzioni

In seguito alla graduale uscita dall'emergenza rifiuti degli ultimi giorni, l'assessore all'Igiene urbana, Denis Scarmozzino, ha diffuso il seguente comunicato:

Al fine di rendere più efficiente il servizio di igiene urbana nell’ambito del nuovo piano di raccolta differenziata, questa mattina i vigili hanno verificato il corretto rispetto delle modalità di conferimento dei rifiuti avviando un capillare controllo partendo dal corso principale (corso Mediterraneo, corso Umberto, via Merolla, corso Europa) e al parco Poggio Vallesana.
I vigili hanno constatato alcune irregolarità nella tipologia dei rifiuti conferiti elevando 6 sanzioni a carico di grossi parchi residenziali.
Si è potuto comunque constatare che la stragrande maggioranza dei cittadini rispetta a pieno modalità e tipologia di conferimento
L'assessore ha espresso grossa soddisfazione: «È solo questa la strada da seguire nonostante i disservizi inevitabili che si stanno verificando.
Un ringraziamento particolare per l'impegno profuso a tutti gli operatori ecologici, ai vigili urbani e ai sorveglianti. Domani i controlli saranno ancora più capillari e i vigili con il supporto di un operatore apriranno anche le buste per verificare all'interno se la tipologia è conforme. Si invitano pertanto i cittadini a rispettare puntualmente il calendario di conferimento dei rifiuti».

   

News 26/12/15: Domani 16.ma edizione della "Corri per Marano", ecco le strade interessate

Domani 27 Dicembre 2015 si terrà la 16° edizione della gara podistica "Corri per Marano", si comunica pertanto  il percorso della stessa: Raduno ore 7.30 presso  Piazza Escrivà, partenza ore 8.30, Via Merolla, Corso Europa, Via Falcone, Via M. Musella, Via Arafat, Via Emilia, Coso Italia, Via Mallardo, Via Nicolosi, Via Speranza, Via Roma, Via Casalanno, Via Monte, Via Corree di Sopra, Via Padreterno, Via San Rocco, Via Coree di Sotto, Via Adda, Corso Mediterraneo, Corso Umberto, Via Sconditi, Via De Curtis, Via Lazio, Via S. Nuvoletta, Arrivo previsto per le ore 9.30 presso l'ufficio postale. Le strade interessate saranno temporaneamente interdette al traffico per il tempo strettamente necessario al passaggio degli atleti. Saranno a disposizione per alleggerire i possibili disagi 20 agenti di polizia municipale oltre ai volontari di protezione civile, Associazione Rangers, Associazione Carabinieri ed autoambulanza. Una capillare quanto consolidata organizzazzione per questa 16° EDIZIONE DELLA CORRI PER MARANO.
Assessore P.M. e Sport
dott.ssa Francesca Beneduce

   

NEWS 29/10/2015: SUMMIT CON LA DITTA PER RECUPERARE IL TEMPO PERDUTO: IN ARRIVO IL CRONOPROGRAMMA PER L'AMPLIAMENTO DEL CIMITERO

Marano - “Sono diventata assessore da pochi giorni, in un consesso giovanile, ho subito compreso la giusta agitazione sulla questione dei loculi cimiteriali. La capisco, è un peso che investe anche la sfera emotiva sugli affetti dei cari venuti a mancare. E' proprio per questo che ho voluto che fosse dall'inizio il mio primo impegno, ma affinchè non si creino falsi allarmismi, inutili, bisogna sgombrare il campo da alcune imprecisioni che circolano e sono diffuse anche dagli organi di stampa”.

Così la neo assessora al Cimitero del Comune di Marano, l'avvocato Marina Di Palma, commenta e fa il punto della situazione sulle problematiche sorte negli ultimi anni e che riguardano l'ampliamento cimiteriale e l'assegnazione dei nuovi loculi.

“La questione è diventata ad un certo punto delicata – continua l'assessore Di Palma – e ha pesato con rallentamenti e difficoltà. Gran parte delle lamentele sono sacrosante, è stato un danno inaspettato alla comunità, e, direi, come un fulmine a ciel sereno. Ora però non bisogna nemmeno lasciare più spazio alle strumentalizzazioni, è un falso mantra, le risposte ci sono”.

E' infatti avvenuto in questi giorni un incontro cruciale e risolutivo tra i tecnici incaricati dagli Amministratori Giudiziari ed il R.U.P. per la definizione di alcuni ultimi punti necessari al completamento dell'opera cimiteriale.

“Gli Amministratori Giudiziari della ditta Mastrominico ed i tecnici – spiega ancora l'assessore al Cimitero - si sono impegnati a consegnare al Comune di Marano, in soli quindici giorni, il cronoprogramma ed il piano economico-finanziario. Tali documenti sono quelli assolutamente necessari affinchè vengano nell'immediato predisposti gli atti amministrativi da deliberare in Consiglio Comunale per il completamento, ciò al più presto. Ormai è solo il tempo burocratico da attendere, ma quello è necessario ovunque”.

Stesso obbligato percorso per il collaudo.

“La normativa disciplinante la materia – conclude l'avvocato Di Palma - non ci consente un collaudo parziale, ma solo a completamento dell'opera (art. 141 d. lgs. n. 163/2006). Anche a questo tempo tecnico non saranno aggiunte lungaggini ulteriori”.

   

Pagina 2 di 11